Come lavora un consulente di immagine per l’uomo

business-idea-1240830_960_720Sono diversi i fronti su cui lavorare quando si fa il consulente d’immagine per l’uomo. Alcuni sono più tradizionali, come ad esempio dare consigli sull’abbigliamento o su quali siano i negozi più interessanti in città. Altri invece sono ambiti in cui il consulente ha cominciato ad operare solo negli ultimi tempi, da quando anche la maggior parte degli uomini hanno cominciato ad approfittare dell’estetista, a fare trattamenti per il viso o la cura del corpo in generale. Il servizio di consulente di immagine uomo è oggi disponibile anche nelle principali città italiane, come ad esempio Milano, Roma e Napoli, grazie anche all’attività svolta da PaintingTheFashion.

Cambiare la propria immagine

Sono molti oggi coloro che decidono di rendere vincente la propria immagine. Non serve per forza essere personaggi dello spettacolo, o VIP che vivono costantemente sotto gli occhi del loro pubblico. Ci sono anche professionisti, uomini e donne, che desiderano dare maggior valore al proprio aspetto, rendendolo particolarmente autorevole. Oppure persone che desiderano apparire al meglio nel corso di un’occasione speciale, ad esempio una cerimonia importante. Stiamo quindi parlando di un’attività, quella del consulente d’immagine, decisamente poliedrica, che varia in base ai desideri del singolo cliente.

Cominciare dall’abbigliamento


Solitamente un’immagine si crea a partire dall’abbigliamento di una persona. Il consulente si occupa di dare qualche indicazione sui trend del momento, ma non solo. A volte per valorizzare l’aspetto è necessario variare lo stile di una persona, ma anche aggiungere accessori vari, così come trovare degli elementi che possano aggiungere quel tocco originale che manca a molti. Il consulente può arrivare a fare una completa revisione del guardaroba del cliente, togliendo abiti poco adatti e aggiungendo abbigliamento e accessori perfetti per l’utilizzo quotidiano, in un’ottica rinnovata. Il suo compito è anche quello di aumentare l‘autostima del cliente, così come di suggerirgli altri tipi di variazione. Può capitare che il consulente d’immagine suggerisca anche un cambio di taglio di capelli o la necessità di intervenire con specifici trattamenti di bellezza.

Quanto costa

Non è possibile indicare una cifra standard per quanto riguarda i servizi di consulenza d’immagine. Questo perché ogni cliente è un caso a sé; inoltre ci sono vari step da seguire, in alcuni casi il cambio totale di look può comportare numerosi incontri con il consulente. In altri casi invece un singolo colloquio può essere più che sufficiente per risolvere tutte le problematiche e le richieste del cliente. Si devono poi sommare i costi per eventuali cure di bellezza, così come per make up o taglio di barba e capelli. In alcuni casi il consulente suggerisce anche acquisti di abiti e accessori, per i quali il cliente paga a parte.

Da consulente d’immagine a personal shopper

In alcune situazioni il consente d’immagine si attiva anche come personal shopper, consigliando al cliente gli acquisti da fare e accompagnandolo fisicamente nei migliori negozi della città. O addirittura può svolgere da solo le spese necessarie, seguendo i desideri del cliente e mantenendosi all’interno di un budget prefissato.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi