La convalescenza e gli interventi estetici: ecco cosa c’è da sapere

interventi estetici

interventi esteticiGli interventi estetici richiedono, molto spesso, una convalescenza più o meno lunga. Ma sappiamo a cosa andiamo incontro se decidiamo di rifarci il naso, il seno oppure la pancia? Ecco cosa abbiamo scoperto: non sempre, infatti, la convalescenza corrisponde a ciò che il medico dice. Ecco perchè.

Partiamo con la rinoplastica: una gobbetta in più, oppure una forma che non ci piace. Rifarsi il naso non è un gioco da ragazzi. Già, perchè nonostante tecnicamente dopo 15 giorni il naso venga già considerato a posto, in realtà la convalescenza è molto più lunga.

Per i primi due giorni si è obbligati a tenere i tamponi nelle narici, ed evitare qualsiasi tipo di sforzo. Tutto finito, poi? Assolutamente no, perchè per tornare alla vita quotidiana normale ci vogliono dai 6 ai 12 mesi. Inoltre, dopo l’intervento è bene evitare le fonti di calori, e cercare di non tenere gli occhiali.

Anche aumentare la taglia del proprio seno comporta una lunga convalescenza: una taglia in più, infatti, potrebbe costarvi parecchio tempo. Innanzitutto, per le prime 24 ore bisogna tenere due tubicini per drenaggio, e solo dopo una settimana vengono tolti i punti.

Ma ciò è il meno, dato che se la sensazione di avere un seno più pieno è subito evidente, quella di vedere il proprio corpo meno gonfio tarda ad arrivare. Per i primi mesi, infatti, bisogna evitare la piscina, i pesi, e soprattutto il sole. Quindi, se decidete di rifarvi il seno, scegleiete la stagione migliore.

Infine, per avere un addome da teen ager si è disposti anche a finire sotto i ferri. Tutto bene, fino a  quando non ci si rende conto che la convalescenza si protrae a lungo,e  con qualche “ricordino” di troppo. Già, perchè questo tipo di operazione lascia due cicatrici ben evidenti, una all’altezza dell’ombelico e l’altra nella parte bassa dell’addome. Inoltre, per 24-48 ore dall’operazione è bene evitare movimenti bruschi e pesi.

Insomma, se è vero che “chi bella vuole apparire un poco deve soffrire”, è anche vero che si può benissimo evitare tanta fatica…accettandosi serenamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *