Riparazioni in casa: la sostituzione delle placche elettriche

placche interruttori

placche interruttoriUn’abitazione ha costante bisogno di manutenzione, e riparazioni: dalla parte elettrica a quella relativa alla muratura estera o interna. Insomma, ogni volta ce n’è sempre una da sistemare. Proprio per questo motivo, periodicamente, è bene effettuare un check completo della propria casa, al fine di valutare le condizioni “fisiche” in cui versa.

Di sicuro, la parte elettrica è quella più difficile da portare avanti, e per diverse ragioni: non solo c’è bisogno, per iniziare, di un elettricista in grado di predisporre l’intero impianto, ma bisogna tener conto anche della manutenzione ordinaria. E quest’ultima andrebbe costantemente effettuata! Ma a che prezzo?

Cavi elettrici, fili rossi e blu da collegare e placche elettriche da sistemare: si tratta sicuramente di “nozioni” difficili da apprendere…in poco tempo!

Parliamo proprio della parte elettrica di una casa, e in particolar modo delle placche elettriche: molti le considerano solo come complementi di arredo, ma in realtà esse rappresentano un elemento importante dell’impianto elettrico stesso.

Uno dei vantaggi è che si possono trovare un po’ ovunque, e a vari prezzi o colori: dagli store specializzati in materiale elettrico ai vari brico, senza dimenticare i siti internet tra i quali menzioniamo il famoso ebay (all’interno del quale potete trovare qualsiasi cosa per la casa e non solo), Leroy Merlin.

Ma cosa sono le placche elettriche? Esse non sono altro che semplici coperture delle prese: come abbiamo anticipato, le troviamo in commercio in varie dimensioni e colori, ma la loro scelta è davvero importante ai fini estetici e funzionali di un’abitazione.

La placca da mettere nella propria casa deve combaciare con la presa elettrica. Per questo motivo, in fase di scelta, è bene valutare quali possono essere montate e quali, invece, no. Prendiamo in considerazione, ad esempio, le placche per interruttori Vimar Plana. In commercio sono disponibili diversi tipi di placche, quali le placche elettriche in graniglia d’oro, in gesso, resina oppure in legno. Le placche per interruttori Vimar Plana sono realizzate anche in tecnopolimero, reflex, e metallo.

Ovviamente, in commercio trovate anche diversi colori (bianco, nero, grigio, e le relative varianti colorate), e con un numero differente di prese elettriche (due, tre o di più).

La scelta finale, in fase di acquisto, spetta solo a voi: è bene ricordarsi, però, che si tratta di veri e propri elementi di design che potrebbero rendere più rustica la vostra abitazione, oppure molto più tecnologica e moderna.

Il risultato finale, quindi, dipende solo dal tipo di placca elettrica avete intenzione di installare nelle vostre stanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *