Guida ai saldi: ecco cosa bisogna sapere

saldi1

saldi1I saldi sono iniziati solo da pochi giorni, ma ormai siamo già abituati a vedere nelle vetrine abiti in svendita oppure accessori a prezzi convenienti. Il dubbio, ovviamente, è lecito: facciamo sempre dei veri affari? Ecco, a questo proposito, una serie di consigli utili per evitare fregature “a prezzi stracciati”.

Già, perchè ogni vetrina propone abiti bellissimi a prezzi depennati: ma siamo sicuri di volere davvero quel capo? Una delle “fregature” più ricorrenti durante i saldi arriva proprio dalla nostra testa. Dobbiamo ammetterlo: le donne, quando associano la parola sconti a shopping non capiscono più nulla.

Per questo motivo, prima di acquistare come delle maniache isteriche (un po’ come la protagonista di I love Shopping), provate a fare un giro nei vostri negozi preferiti. Guardate con attenzione la merce proposta, e scegliete i capi che vi piacciono: solo dopo averli provati potrete decidere se acquistarli o meno.

La base da cui partire è la calma e la tranquillità. Evitate, infatti, corse a perdifiato per scegliere gli abiti più belli oppure la borsa più chic: è inutile comprare queste cose se poi, una volta giunte a casa, scoprite che non vi stanno bene!

Attenzione, poi, alle “questioni più tecniche”: avete letto bene il cartellino? Durante i saldi, il venditore ha l’obbligo di esporre solo merce invenduta della stagione. Su ogni capo, quindi, deve essere apposto un cartellino che evidenzia il prezzo di partenza e quello scontato. Intuile dire che lo sconto applicato deve essere presente.

Avete dei dubbi in merito allo sconto, oppure credete che il capo non appartenga alla stagione in corso? Chiedete senza timore al negoziante: è un vostro dirittto. Infine, tenete sempre lo scontrino: sebbene molti commercianti avvertano che la merce in saldo non si cambia, è altrettanto vero che se questi capi sono fallati avete il diritto di farveli sostituire.

Ora che avete qualche certezza in più, non vi resta che dedicarvi alla vostra attività preferità. Allo shopping, ovviamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *