Come scegliere la scuola superiore

libreria

libreriaLa scelta dell’università è senza dubbio una di quelle che influenzano maggiormente la nostra vita, ma le scelte importanti iniziano ben prima, in particolare dopo le scuole medie.

Andare al liceo o in un istituto tecnico, lasciarsi aperte tutte le strade o iniziare già a specializzarsi. Scegliere una scuola con l’intento di proseguire poi con l’università, oppure di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro? Queste alcune delle possibili domande che genitori e figli si pongono.

Spesso quando arriva il momento di scegliere i ragazzi non sono ancora sufficientemente maturi e non hanno le idee molto chiare su quali siano i loro interessi, passioni e aspettative per il futuro.

L’orientamento scolastico, che inizia alle scuole medie è molto importante, bisogna che sia i genitori che i ragazzi conoscano al meglio l’offerta del loro territorio, visionino materiali informativi e magari possano anche visitare gli istituti, per una scelta più consapevole.

L’offerta didattica in Italia è piuttosto ampia e diversificata, iniziamo dal Liceo Classico, un’ottima scelta per ragazzi che amano studiare e sono particolarmente interessati a materia come letteratura, storia o filosofia. Gli studi classici sono perfetti per chi intenda proseguire il suo percorso studiando letteratura, archeologia o giurisprudenza, ma anche in facoltà tecniche o scientifiche.

Se ritenete che latino e greco antico siano una perdita di tempo e amate le scienze, un Liceo Scientifico può senza dubbio essere la scelta giusta. Ne esistono con vari indirizzi, come ad esempio linguistico o sportivo.

Un liceo scientifico indirizzo sportivo può essere la scelta giusta se il ragazzo ama particolarmente lo sport e vorrebbe farne un lavoro. Questo liceo è pensato per conciliare le esigenze degli sportivi con lo studio, se si pratica attività sportiva a livello agonistico un liceo come questo si rivela una buona scelta.

Accanto a materie come storia, letteratura, filosofia e matematica in questi istituti si studia anche diritto ed economia dello sport, scienze motorie e discipline sportive.

Un Liceo Linguistico o un istituto turistico possono essere la scelta giusta per chi desideri apprendere una o più lingue straniere, per inserirsi nel mondo del lavoro o proseguirne lo studio all’università e/o con viaggi all’estero.

Per quanto riguarda gli istituti tecnici, ci sono diversi indirizzi tra i quali scegliere, tra questi segnaliamo agraria e agroindustria, trasporti e logistica, informatica e telecomunicazioni, grafica, meccanica, chimica, elettronica ed elettrotecnica, moda, amministrazione, finanza e marketing, turismo.

Tutte queste scuole danno comunque una formazione di base nelle materie come letteratura e matematica e permettono pertanto a chi lo desideri di proseguire gli studi in una qualsiasi università, anche cambiando totalmente settore. Non è raro che chi ha un diploma tecnico studi poi psicologia o lettere, così come capita che chi studi grafica, lingue o marketing si laurei in ingegneria. Fare scelte consapevoli è importante, ma naturalmente si può sempre cambiare idea, in particolare quando si è molto giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *