Il B2b online inizia la scalata

bisness
bisnessCon estremo ritardo anche il mercato Italiano, rispetto a quello Europeo ed americano, inizia a far segnare dei dati in crescita anche nel settore del B2b, infatti secondo una recente analisi condotta da Hybris ed Accenture basta su un bacino di 526 dirigenti di vendita, si evince che le aziende del comparto hanno attuato iniziative inerenti al web.
Sempre secondo i dati forniti dall’indagine ll 52% degli acquirenti business è propenso e quindi prevede di trasferire online circa il 50% dei loro acquisti entro il prossimo triennio mentre il retante 49% già acquista online sui medesimi siti e-commerce utilizzati privatamente, infine circa l’83% dei fornitori B2B si dichiara in fase di aggiornamento del proprio sistema software per l’acquisto online.
I settore che hanno maggior richiesta e propensione alla vendita online sono, l’elettronica intesa come telefonia ed informatica,ingrosso abbigliamento, bricolage ed articoli per la casa, altri mercati ancora devono sbocciare ed è in quei contesti che si creano le opportunità per le aziende Italiane specialmente per le realtà medio piccole.
Basti pensare alle migliaia di aziende artigianali che operano nel Made in Italy, potrebbero trovare nuova linfa per le loro casse dal web, allargare gli orizzonte e raggiungere nuovi mercati che fino a ieri erano impensabili ed irrangiungibili, un mare di opportunità ed occasioni che ancora oggi non vengono colte ma che iniziano ad essere concepite ed apprezzate, nella speranza che si dia una volta e per sempre la svolta tanto attesa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *