Strategie di investimento con le opzioni binarie, qualche consiglio

Trading

soldiLe opzioni binarie hanno acceso il dibattito in Italia. Da una parte chi le vorrebbe fuori legge, dall’altra chi ne tesse le lodi in continuazione. In questo articolo partiamo da dati oggettivi per fare una analisi sulle possibili strategie di investimento.

Come prima cosa tratteremo nel dettaglio i seguenti punti :

  • Scegliere un un broker affidabile
  • Applicare le strategie nei tempi giusti
  • Come pianificare una strategia?
  • Quali rischi comporta il trading con le opzioni binarie?

La scelta di un broker affidabile

Una delle domande che molti si pongono è questa : il trading con le opzioni binarie può essere considerato un investimento ? Si e no. Si nel caso in cui si vede il trading come una attività che dato un capitale iniziale lo trasforma in un profitto. No nel senso che rispetto ad altri settori il rischio di perdere soldi è molto concreto.

Ecco perchè il primo passo che tutti i principianti devono valutare correttamente sta nella scelta di un broker afidabile. Questa è una decisione che anche i professionisti devono prendere cura. Non crediate che gli esperti non abbiano a che fare con siti di bassa qualità o che compiano le scelte migliori.  Probabilmente questi hanno maturato quella esperienza necessaria a non ripetere gli errori del passato

E’ la scelta più importante, quasi più della pianificazione delle strategie. Ricordiamo che in ballo ci sono soldi, i vostri soldi. Dunque affidarsi ad un partner di qualità implica che :

  1. I bonus saranno reali
  2. I depositi sarano custoditi in banche sicure ed in paesi Europei
  3. L’assistenza sarà puntuale e professionale

Questi 3 punti sono di facile comprensione anche se molti neofiti commettono l’errore di farsi attirare da offerte troppo generose. Anche i broker devono guadagnare quindi non fatevi illudere da false promesse.

I tempi giusti per una strategia profittevole

La strategia giusta rappresenta un ulteriore punto di svolta per chi fa trading di opzioni binarie. Una sezione interessante, molto completa e dettagliata, si trova su www.leopzionibinarie.eu e riguarda nello specifico le tempistiche. Come tutti sanno per fare trading con una opzione occorre stabilire delle scadenze.

La singola transazione, cioè, potrà risultare vincente (in the money) quando l’intervallo di tempo scelto sarà scaduto e la previsione corretta. Cosa signifia tutto ciò ? Significa che ci sono tempi diversi in cui fare le cose.

Ad esempio gli indici azionari delle borse vengono in genere negoziati per tutta la giornata mentre ci sono degli altri asset di mercato come le materie prime che sono commerciati in periodi diversi della giornata.

E’ per questo motvo che nulla deve essere lasciata al caso. In situazioni in cui le movimentazioni sono frenetiche si ha una grande liquidità seguita anche da una grande “instabilità”.  A questo punto è importante capire come i mercati si incrociano tra di loro. Molte azioni negoziabili sulle principali piattaforme di investimento sono legate ad esempio a grossi colossi dell’Energia o dell’Informatica e dunque sono tipicamente del Nasdaq. Nel mercato tedesco, per fare un esempio, il Dax (indice della borsa) apre alle 8 del mattino per chiudere prima delle 17. Quando si avvicina la chiusurà sono partite le contrattazioi a New York con il mercato delle valute che arriva al suo picco quando si incrociano le sessioni Inglesi e Americane o asiatiche.

Cosa significa tuto questo ? Che ci sono momenti “ideali” per poter controllare l’andamento di alcune valute e quindi fare operazioni. Fatevi dunque un vostro calendario economico ed iniziate a capire come muovervi per poter cogliere tutte le opportunità che le opzioni binarie offrono nel concreto.

Ma allora come si pianifica una strategia?

Un buon metodo consiste nel tenere un piano ben dettagliato della giornata. Una specie di diario in cui annotare tutto, può essere anche un foglio Excel. Su questo consigliamo anche di segnare tutte le singole opzioni acquistate annotando il bene negoziato, l’ora ed il risultato ottenuto sia vincente che perdente.

Non è una cosa banale se considerate che moltissimi investitori commettono degli errori ripetuti nel tempo. Questo vi aiuterà a capire come uscire da alcuni situazioni e a non ripetere le stesse operazioni nelle stesse condizioni di mercato.

Ma sopratutto stimate anche il tempo per ogni singola attività, vi aiuterà a capire quanto tempo avete a disposizione e dunque a darvi degli obiettivi concreti e misurabili. Siate ambiziosi ma rimanete con i piedi per terra.

Quali rischi comporta il trading con le opzioni binarie?

Il rischio in una qualunque attività di trading è elevato. Con le opzioni binarie lo è ancora di più, inutile nascondersi ma è comunque limitato al capitale che si investe. Non ci sono strani effetti leva in cui perdere tutto in pochi minuti. Con una opzione si sa quanto si spende ed in quanto tempo.

Questo principio non piace a molti paesi come gli Stati Uniti dove questi strumenti derivati nono sono ammessi.  In Italia la Consob regola tutti i broker che vogliono offrire dei servizi legati alle opzioni, dunque è buona norma lavorare solo con le società autorizzate.

In ogni caso è bene stabilire a priori quanti soldi destinare ad ogni singola operazione, generalmente per abbattere il rischio non si deve mai superare il 3%. Ovviamente è una indicazione di massima che va presa con le molle, l’aspetto più importante è dato dalle vostre abilità e dalla capacità di essere mentalmente vincenti nell’approccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *