Come imparare a guadagnare con le azioni

borsa azioni

La borsa valori è per molti investitori un buon modo per evitare di tenere il proprio capitale immobile e di farlo fruttare, acquistando e vendendo beni, tipicamente le azioni delle società valutate dalla Borsa Italiana. Il primo passo per cominciare a guadagnare in borsa è sicuramente quello di leggere una buona guida introduttiva, come ad esempio questa http://www.osservatoriofinanza.it/blog/come-giocare-in-borsa, in modo da avere le idee più chiare su cosa significhi fare affari in borsa.

I grandi investitori


In generale chi può guadagna dagli investimenti in borsa sono coloro che si possono permettere ingenti esborsi di capitale, che può rimanere in attesa anche per lunghi periodi di tempo. In questo caso si tratta di fiutare un’azione che potrebbe nel prossimo futuro subire un aumento di valore ed acquistarne una buona quantità, che potrà essere rivenduta con profitto non appena avverrà tale aumento. Molto spesso i grandi investitori si possono anche permettere di mantenere alcuni investimenti a lungo termine, ed alcuni a breve termine, con rapidi affari di vendita ed acquisto di titoli azionari. Per il piccolo investitore spesso questo tipo di attività risulta eccessivamente rischiosa, anche se si possono comunque ottenere degli utili. La problematica principale sta nel fatto che per il comune mortale risulta complesso comprendere come saranno i movimenti del mercato.

I piccoli investitori


Molto spesso i piccoli investitori, piuttosto di immobilizzare il loro capitale in pochi affari, preferiscono utilizzare metodi alternativi per guadagnare con i titoli azionari. Questa possibilità è data prodotti derivati. Sono molti i prodotti finanziari derivati, che si chiamano così perché “derivano” da un prodotto sottostante, in genere azioni, valute estere o beni rifugio. Quando si tratta con i derivati si cerca di prevedere quale sarà l’andamento dell’asset sottostante: si guadagna quando si sceglie per l’andamento giusto. Rispetto al mero acquisto di titoli azionari, o di oro o argento, il vantaggio sta anche nel fatto che non si guadagna esclusivamente quando questi beni aumentano di valore, ma anche quando la loro quotazione scende. Quindi se le previsioni per il mercato sono pessime, si tende a preferire investimenti che puntano sull’abbassamento di valore, effettuando ottimi guadagni. Inoltre per poter guadagnare dall’acquisto di beni reali spesso è necessario attendere molto tempo per poter avere un ritorno del capitale, spesso anche mesi. Con i prodotti derivati invece si possono fare affari che durano un minuto, cinque minuti, anche un’ora: in questo modo anche chi desidera investire il suo capitale per un breve periodo di tempo può farlo, senza attendere settimane per vedere se ha guadagnato o perso.

I rischi


Chiaramente anche gli investimenti nei prodotti derivati possono andare incontro agli stessi rischi che si possono avere con un asset reale. Se si prevede l’andamento scorretto si perde la quota investita. La leggera entità di ogni singolo affare però permette di minimizzare le perdite. Alcune piattaforme online inoltre permettono anche di stabilire a priori quando l’andamento di un derivato sta andando eccessivamente nella direzione sbagliata, permettendo all’investitore di uscire rapidamente dall’affare. In questo modo il rischio diventa ancora minore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *