Investimenti: quali scegliere, a quali rinunciare

buy-sell

Quando si tratta di investimenti il comportamento di ognuno varia, a seconda di una serie di fattori, tra cui la disponibilità economica è sicuramente il più importante. Ci sono infatti alcune tipologie di investimento adatte a chi ha un elevato capitale, in modo da renderle particolarmente remunerative. Le differenze tra i diversi tipi di investimento sono tante, si possono però riunire in alcune categorie.

Investimenti a basso rischio

Per chi teme di perdere il proprio capitale la scelta migliore consiste nell’ investire negli investimenti a rischio minimo, o addirittura nulla. Il guadagno che si ottiene è certo basso ma sicuro, praticamente al 100%. Per molti investitori questo tipo di affari è quello in cui inseriscono buona parte del loro capitale, in mood da mantenerlo al sicuro e da ottenere un certo rendimento. Tra gli investimenti più sicuri troviamo il classico conto deposito: si tratta di un conto bancario su cui si versano i propri soldi, spesso vincolandoli per un certo periodo di tempo, ottenendo un certo interesse annuale in genere inferiore al 2-3%. Sono sicure anche le quote dei fondi di investimento, che hanno il vantaggio di poter essere negoziate nel corso del tempo; alcuni fondi sono però più rischiosi di altri. Un investimento prediletto da molti italiani è quello nei buoni del tesoro, italiani o di altri stati, che propongono un buon rendimento con rischio minimo.

Investimenti a rischio medio alto

Più il rischio di perdere parte del capitale aumenta, e maggiori sono in genere le possibilità di guadagno. Per chi vuole rischiare un poco di più è possibile accedere agli acquisti di beni immobili, il cui valore sembra sia tornato ad aumentare nel corso dei mesi. La problematica degli immobili sta nel fatto che spesso per poter guadagnare è necessario acquistare a basso costo delle abitazioni da rimodernare, per poi rivenderle ad un prezzo elevato. Particolarmente interessanti sono gli investimenti in azioni; oggi con un qualsiasi conto corrente è possibile accedere ai servizi di trading, per poter acquistare e vendere titoli azionari. In questo ambito il rischio è abbastanza elevato, ma ci si può adeguatamente informare in mille modi. Inoltre i guadagni arrivano anche attraverso il pagamento dei dividendi.

Il trading online

Il mondo del trading online è in continuo ampliamento, soprattutto perché i guadagni sono elevatissimi, fino al 70-80% di quanto investito. Lo sono però anche i rischi: se non si azzeccano gli affari giusti si perde istantaneamente il proprio capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *