MPS, conversione bond entro fine mese

mpsMonte dei Paschi di Siena nelle ultime ore è tornato a parlare della conversione dei bond prevista: la banca intende infatti promuovere l’offerta sui bond subordinati verso la fine di novembre, con un’Offerta Pubblica di Acquisto volontaria su 11 dei propri bond in circolazione, quattro di tipo Tier1 e sette Tier2, sull’intero valore in circolazione di circa 4,3 miliardi di euro, il cui ricavato dovrà essere reinvestito in azioni di nuova emissione della banca.

La notizia è stata naturalmente accolta con particolare attenzione, in una giornata nella quale non sono comunque mancati gli spunti per l’intero settore bancario. In particolare, è emerso che il trend degli impieghi delle banche italiane a famiglie e imprese continua lentamente a risalire la china e nel mese di ottobre si è attestato poco sotto lo zero, mostrando un lieve miglioramento rispetto alla flessione di settembre.

In dettaglio, gli impieghi a famiglie e imprese sono calati dello 0,3 per cento a ottobre rispetto al -0,4 per cento di settembre, mentre il dato complessivo, che include famiglie, imprese e Pubblica Amministrazione, è sceso dello 0,1 per cento annuo dal -0,6 per cento annuo del mese precedente. Restano alte intanto le sofferenze nette delle banche, secondo i dati del rapporto mensile dell’ABI, con un totale che supera di poco gli 85 miliardi di euro, quasi il 4,8 per cento degli impieghi, e il cui dato sembra essere comunque influenzato dalle recenti operazioni di cessione e di cartolarizzazione, che sono state realizzate come da piani degli istituti di credito interessati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *