Perchè conviene utilizzare un Conto demo opzioni binarie

denaro

denaroIl conto demo per le opzioni binarie ormai è di difficoltoso ottenimento ma rappresenta una possibilità per testare le funzionalità della piattaforma. Perché allora è così difficile ottenerlo? Semplicemente, molti aprivano un conto demo senza avere la reale intenzione a fare trading binario, soltanto per provare a cimentarsi con le opzioni binarie che non sono affatto un gioco.

In ogni caso, se ritenente imprescindibile fare delle simulazioni di trading potete rivolgervi al broker di fiducia di modo da aprire un conto di trading virtuale, se questo può rendervi più sicuri. Chiaramente, scendere sul ring delle opzioni binarie richiede una grande consapevolezza e sicurezza su quelle che sono le differenti opportunità ed i vari rischi che si corrono con il trading binario. Nulla conta continuare a fare trading per finta se non si abbandonano mai le usuali regole di prudenza?

Quali sono i principali comportamenti che rispettano la normale cautela? Rispettare una proporzione definita tra il volume complessivo dei depositi ed il trade minimo impiegato, nella misura del 5%. In questo senso, il money management ci evita il puro azzardo e ci aiuta a ragionare prima di fare le proprie scelte di trading.

L’efficienza di una piattaforma, di frequente, diventa la nostra fonte principale di preoccupazione, dato che la funzionalità del broker ci permetterà di portare a termine le nostre strategie nelle tempistiche adeguate.

Chi offre un conto demo per le opzioni binarie? Ormai è quasi raro trovarlo, un po’ meno per il forex. Vi consigliamo, in ogni caso, di coltivare una buona relazione con il vostro broker di fiducia.

Aprire un conto demo opzioni binarie, così come aprirne uno reale, richiede pochissime operazioni fattibili con un punta e clicca, lasciando le informazioni riguardo alla propria identità (Nome, Cognome, email) ed ad altre informazioni addizionali che ci verranno richieste nella parte da compilare.

Il conto demo non è più la discriminante per selezionare i migliori broker, dato che, al di là della possibilità concessa di investire soldi virtuali, contano ben altri elementi di valutazione, tra cui:

  • L’efficienza della piattaforma di trading e la sua idoneità a fare trading veloce, se è quello che cerchiamo. La volatilità non sempre va a beneficio della direzionalità e ciò rappresenta niente di meno che una preferenza di trading binario

  • La differente tipologia di opzioni binarie che vengono offerte dal broker. Da tale punto di vista, distinguiamo tra opzioni a breve termine ed opzioni a medio-lungo termine, opzioni pair o coppia, opzioni classiche (call/put), opzioni ladder, opzioni “One Touch”, opzioni Kiko, opzioni intervallo

  • I requisiti richiesti dal punto di vista economico per fare trading: trade minimo richiesto da impiegare, regole da applicare per i bonus o ulteriori condizioni presenti nel regolamento

Avere un conto demo, malgrado ciò, rappresenta ancora la meta dei sogni di molti traders alle prime armi che prima di poggiare il piede sul terreno preferiscono muoversi a tentoni, sperimentando vari approcci di trading che hanno in mente. Purtroppo, uno dei principali inconvenienti di un cattivo conto demo è l’assenza di utilizzo di valori di mercato effettivi.

Un buon conto demo dovrebbe rispecchiare fedelmente le caratteristiche del conto reale e dovrebbe consentire di seguire il contesto di mercato, in modo tale da avere le informazioni giuste per prendere delle decisioni operative fonte di valutazione.

Non esiste una piattaforma migliore dell’altra ed in tale aspetto non ci aiuta certamente il conto demo, quanto la maturazione di un approccio personale con le opzioni binarie, tale che possa permetterci di scegliere quella migliore per le nostre esigenze di trading binario.

Il trading comporta sempre dei rischi che dobbiamo valutare appropriatamente prima di impiegare i nostri soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *