Trading binario : consigli per avere successo

denaro economia

denaro economiaIl trading binario nasce dall’esigenza che hanno molti trader di guadagnare in tempi molto rapidi. Il trading online “tradizionale” infatti richiede un approccio diverso e molto più tempo per essere reso profittevole.

Allora il trading binario funziona meglio ? Si può fare in maniera automatica ?

La convinzione di poter fare soldi facili viene inculcata nella testa di trader novizi che pensano che operare sui mercati sia una passeggiata. In questo post cerchiamo di spiegare alcune cose in modo da evitare di commettere errori banali.

Il trading binario : cos’è e come funziona

Le opzioni binarie sono uno degli strumenti finanziari più in voga. Non si tratta altro che di strumenti derivati per loro natura molto rischiosi che consentono di speculare sull’andamento di un titolo di borsa, di una coppia di valute o una materia prima. Il trader che vuole investire in questo modo non deve fare altro che prendere un mercato di riferimento e fare una semplice previsione al rialzo o al ribasso. Da questo deriva il termine binario che viene spesso indicato per identificare la dualità delle operazioni.

Non si tratta però di un gioco, nessuna operazione finanziaria consente di incassare profitti in maniera automatica. Anzi è l’esatto opposto. Per come sono strutturati oggi i mercati e con il clima di incertezza che viviamo fare previsioni corrette è diventato sempre più difficile.

Come fare trading binario in sicurezza

Prima di partire con i vostri investimenti è fondamentale documentarsi ed apprendere i “ferri del mestiere”. Partite ad esempio da una buona guida sulle opzioni binarie, sul web ce ne sono tantissime come ad esempio il sito tradingbinario24 dedicato a questi temi. Poi selezionate un broker ovvero uno di quegli intermediari che vi consentirà l’accesso ai mercati.

Spesso queste società vengono colpite da scandali o falliscono a causa della loro fragilità finanziaria o da offerte troppo generose che fanno ai propri clienti. Alcuni sono anche al limite della truffa.

Una soluzione consiste nell’affidarsi a marchi riconosciuti nel settore come ad esempio 24option o Markets, società affidabili che hanno anche la licenza Consob e sono garantite.

La scelta del broker non è la garanzia di guadagno ma è il requisito numero uno per poter avere successo nel trading. Partire da un broker sicuro fa la differenza.

Trading binario a 60 secondi

Molti utenti, soprattutto quelli meno esperti, affrontano il trading come un gioco o una scommessa. Questo è uno degli aspetti che porta sicuramente a fallire. Pensiamo ad esempio al trading a 60 secondi. Con questo termine si indicano operazioni binarie che hanno come limite temporale appunto i 60 secondi.

Questo avviene perché è possibile impostare delle scadenze a seconda del livello di rischio che si è disposti a tollerare. Ovviamente una scadenza bassa implica maggiori guadagni ma anche notevoli rischi. Un trader principiante dovrebbe :

  • Concentrarsi su un mercato di riferimento e studiarlo approfonditamente
  • Investire pochissimo capitale per ogni operazione
  • Evitare scadenze brevi

Vi diciamo questo perché l’errore che molti utenti commettono è quello di tradare su mercati che non conoscono bene rischiando troppo. Alcuni tipi di opzioni binarie lasciatele a chi ha già accumulato esperienza.

Le opzioni a 60 secondi possono arrivare a rendimenti dell’85% e dunque sono molto affascinanti per chi vuole guadagnare rapidamente. Tuttavia i trend di mercato in 60 secondi possono cambiare molto rapidamente in quanto l’incertezza è molto più elevata.

Considerate anche il fatto che questo tipo di operazioni può causare molte ansie nell’investitore che invece dovrebbe mantenere la calma reagendo a situazioni negative in modo tempestivo. E’ vero dunque che i guadagni che si possono fare sono enormi ma è meglio iniziare con poche operazioni e poco capitale procedendo per incrementi successivi.

Quanto investire col trading binario ?

Questa domanda può avere molte risposte. Innanzitutto dovete capire quale è il vostro livello di tolleranza al rischio. Capire quanti soldi investire con le opzioni binarie è molto difficile. Ci sono utenti per i quali 1000 euro non sono nulla altri invece che sono molto più cauti.

La regola generale è quella di applicare un po’ di buonsenso e ragionevolezza. E’ vero che ci sono i bonus sul primo deposito tuttavia versate la cifra che siete disposti a investire. Partite poi con piccole operazioni di poche decine di euro alla volta cercando di concentrarvi su pochi asset.

Ricordiamoci che nessuno può garantire guadagni tuttavia si possono realizzare ottime operazioni operando in siti sicuri e con intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *