I vari utilizzi del laser

laser

laserL’utilità del laser è diventata tale da influenzare diverse discipline e incrociare dei procedimenti di lavorazione, pulizia, rimozione, taglio e incisione che riguardano molti settori. Il laser ha cambiato le nostre vite ed è diventato uno strumento in alcuni casi vitale, come nell’ambiente sanitario. La capacità unica del laser è quella di sfruttare in modo funzionale le specifiche qualità della luce, la cui natura duale era stata teorizzata già negli anni Trenta del ‘900 dopo i fondamentali studi di Einstein sulla luce che gli valsero il premio Nobel. I fotoni colpiscono simultaneamente un unico punto e con una quantità di energia molto minima, quella che basterebbe per riscaldare un po’ d’acqua, riescono a esercitare un calore talmente elevato da incidere anche materiali di grande resistenza come i metalli. Data questa capacità unica di produrre calore in un unico centro focale molto ristretto, il laser si presta a diverse applicazioni.

Largo impiego – come detto – se ne fa in medicina, dove il raggio è diventato insieme un disinfettante e un bisturi, capace di ripulire l’area di incisione da possibili agenti infettanti e rimuovere tutti i tessuti che generano problemi. E’ il classico caso dell’operazione alla miopia effettuata proprio attraverso la rimozione attraverso il laser ad eccimeri di quella parte di tessuto corneale che genera la disfunzione ottica. Analogo il discorso fatto per la medicina estetica: il laser è intervenuto grazie alla sua versatilità per rimuovere tatuaggi, abrasioni inestetiche, inestetismi e cicatrici di lunga durata, con un pesante risvolto positivo anche dal punto di vista del benessere psicologico. La tecnica trova grande applicazione nell’industria dove ha rivoluzionato interi settori e reso facile, pratica e di grande impatto la progettazione via software. Infatti, la possibilità di incidere e tagliare del materiale (vedi incisioni-laser.com) in modo preciso, sagomandolo con unici pezzi o blocchi, ha dato alla materia più solidità e alle imprese di progettazione più flessibilità nel design. Oggi grazie al laser è possibile incidere materiale organico e inorganico senza tagliarlo, per esempio per apporre un numero di serie, creare delle linee per inserti. Oppure è possibile tagliare letteralmente l’acciaio, una lega estremamente resistente, grazie all’utilizzo di macchine taglio laser caratterizzate dalla possibilità di interagire col computer, per generare in modo preciso i tagli che vengono pre-impostati attraverso dei programmi appositi (autocad per esempio). L’universalità dell’utilizzo del laser in questo settore è tale da aver reso obsoleti diversi procedimenti di produzione, alleggerendo i carichi, eliminando costi e aprendo nuove strade che influenzano diversi settori, quali quello meccanico, delle costruzioni, dei trasporti, l’industria mineraria ed estrattiva. Un altro campo di applicazione nel quale il laser viene largamente usato è quello dell’industria dell’intrattenimento: è sotto gli occhi di tutti la rivoluzione apportata nel campo della riproduzione audio ad alta fedeltà. Prima della metà degli anni Ottanta del secolo scorso è stato il compact disc a cambiare la musica, poi l’arrivo dei DVD ha permesso la diffusione di una cinematografia da casa (sistemi home theatre) di qualità indiscussa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *