Alimenti brucia grassi

bruciare i grassi

bruciare i grassiChe cosa sono gli alimenti brucia grassi? Si sente parlare piuttosto spesso di questi cibi che sembrano avere, dal modo con cui sono definiti, delle proprietà straordinarie, ma di che cosa si tratta esattamente? In che modo questi alimenti possono rivelarsi utili per chi desidera perdere peso?

Una verità che è utile sottolineare in modo immediato, per evitare facili entusiasmi, è questa: gli alimenti brucia grassi propriamente detti non esistono, o meglio, nessun alimento, con la sua sola e semplice assunzione, può garantire alla persona l’eliminazione di tessuti adiposi.

Se così fosse, d’altronde, non esisterebbero le diete, e probabilmente nessuno si ritroverebbe mai a dover fronteggiare problemi di peso eccessivo.

Il termine “brucia grassi” è utilizzato piuttosto frequentemente per finalità commerciali, oppure per costruire degli entusiasmi eccessivi attorno alle proprietà di determinati alimenti, tuttavia, come detto nessun alimento può vantare questa proprietà.

Il modo corretto di intendere i cibi “brucia grassi”, tuttalpiù, può essere questo: cibi di questo tipo possono offrire un’azione di miglioramento e di accelerazione dei processi metabolici, un aspetto che, se pur in maniera indiretta, può favorire l’eliminazione dei grassi.

Da questo punto di vista il caffè ed il thè possono essere considerate delle bevande brucia grassi, ma la loro capacità di accelerazione del metabolismo, legata fondamentalmente alla presenza di caffeina, è comunque piuttosto bassa, senza dimenticare che queste bevande sono sconsigliate ai soggetti ipertesi e, ad ogni modo, non possono essere consumate in modo eccessivo in alcun caso.

Leggermente migliori si rivelano, da questo punto di vista, alcune tipologie di tisane, oppure delle spezie quali il pepe nero, lo zenzero ed altre ancora.

In molte occasioni, inoltre, si usa definire come cibi brucia grassi gli alimenti che hanno un forte effetto saziante: consumandoli, ad esempio, prima dei pasti principali, questi cibi riescono effettivamente ad attenuare il senso di fame, con tutti i vantaggi che ne conseguono in termini di linea.

Da questo punto di vista è un alimento sicuramente ottimo il cocomero: piuttosto povero di zuccheri, questo frutto è molto ricco di acqua, di conseguenza favorisce non poco la sensazione di sazietà.

Anche le pere e le mele sono molto note per il loro grande effetto saziante, così come l’insalata; lo stesso si può dire per le verdure crude, alimenti certamente poco calorici e contenenti buone quantità d’acqua, i quali possono rivelarsi un’ottima alternativa agli snack.

Un’altra tipologia di alimenti che possono essere ritenuti, in un certo senso, “brucia grassi”, è rappresentata inoltre dalle spezie particolarmente piccanti, come il peperoncino.

Alimenti di questo tipo, i quali hanno effettivamente una piccantezza piuttosto accentuata, possono effettivamente ridurre la sensazione di fame per via del loro sapore particolarmente forte; il peperoncino, tra l’altro, è anche in grado di agevolare il metabolismo, se pur in modo molto moderato.

Insomma, laddove si senta parlare di alimenti brucia grassi bisogna assolutamente evitare gli entusiasmi eccessivi, dal momento che nessun cibo può offrire un’azione diretta contro i tessuti adiposi.

Una dieta equilibrata suggerita da un nutrizionista, una sana attività sportiva e soprattutto dei ragionevoli tempi fisiologici sono la sola ricetta per ottenere un dimagrimento notevole e nonché sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *