Dimagrire con gli integratori

dieta sana

In farmacia e in erboristeria possiamo trovare tantissimi integratori, che ci promettono di dimagrire ni fretta. Tali prodotti sono validi o si tratta di placebo? Esistono diversi studi scientifici che confermano l’utilità di alcuni integratori, occorre però assumerli nel modo corretto.

Solo integratori

Quando si acquista un prodotto per dimagrire spesso si viene assaliti da un dubbio: potrà un semplice integratore aiutarmi con la dieta? In effetti la risposta a questa domanda è si, in quanto esistono in commercio diverse sostanze che permettono di aumentare la termogenesi, di favorire il destoccaggio dei grassi, di stimolare la riduzione dei liquidi che si insinuano all’interno dei pannicoli adiposi o che rimangono nella circolazione linfatica. Tutti questi vantaggi si possono sfruttare, conviene però ricordare che non si tratta di panacee che permettono di dimagrire totalmente senza sforzo. Per sfruttare al meglio gli integratori dimagranti è importante abbinarli ad una dieta sana e a qualche ora settimanale di attività fisica. Questo significa che non si deve utilizzare l’integratore come un alibi per evitare la dieta: il suo funzionamento favorisce il dimagrimento durante una dieta ipocalorica, o anche consente di diminuire il senso di fame o il nervosismo causato da una riduzione del cibo introdotto.

Dispositivi medici per dimagrire

In farmacia non si trovano solo semplici integratori, ma anche veri e propri dispositivi medici. A tal proposito clicca qui per XLS medical su metodiperdimagrire.it. Questi dispositivi medici sono in genere costituiti a sostanze che limitano l’apporto calorico dovuto ai pasti. Per ottenere un buon risultato non è quindi necessario sottoporsi ad una dieta ferrea, perché le sostanze contenute nel dispositivo medico permettono di limitare l’assorbimento di sostanze nutritive da parte del corpo, limitando quindi le calorie assorbite, anche durate un lauto pasto. Anche se tali prodotti sono in grado di stimolare la perdita di peso anche per coloro che mantengono il loro normale stile di vita, conviene però ricordare che l’effetto maggiore si ottiene nel caso in cui l’uso del dispositivo sia associato ad una dieta ipocalorica e ad un corretto stile di vita. Ciò che ci fa aumentare di peso infatti sono gli spuntini fuori pasto, i cibi eccessivamente grassi e la vita sedentaria.

Quale attività fisica

Quando si inizia una dieta ci viene in genere consigliato di abbinarla a dell’attività fisica. La più indicata è quella che ci piace fare: meglio evitare di iniziare un’attività che ci risulta faticosa o poco piacevole. Questo perché per dimagrire bisogna anche essere felici e senza stress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *