Come funziona il conto deposito?

albero

Rispondiamo a delle domande che possono essere utili per chi voglia aprire un conto deposito.

Cosa è un conto deposito?

Il conto deposito è un conto bancario ad elevato rendimento che offre tassi di interesse più alti rispetto ai tradizionali conti correnti.

Chi può aprire un conto deposito?

Chiunque voglia fare un investimento sicuro e sceglie il conto deposito con le caratteristiche a lui più congeniali. Si può scegliere di rivolgersi allo sportello della Banca oppure fare l’operazione direttamente online.

Vi sono dei comparatori appositi che permettono di scegliere il migliore conto deposito online, così che l’utente può ponderare i criteri in base ai quali preferire l’uno o l’altro conto deposito.

Quali sono le caratteristiche operative del conto deposito?

Il conto deposito consente solo di effettuare solo operazioni di prelievo e versamento e deve essere appoggiato ad un conto corrente classico, usato per i versamenti ed i prelievi.

Il conto deposito è un investimento a basso rischio, un deposito a risparmio garantito dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) che tutela i depositanti delle banche italiane.

I vantaggi del conto deposito online

Uno dei vantaggi del conto deposito è quello di poter essere gestito interamente online.
Il conto deposito online può essere amministrato sul web, da ogni luogo in cui siamo, da casa, dall’ufficio, dallo smartphone. E’ possibile usare il pc, il tablet o lo smartphone per eseguire qualsiasi operazione.

Cosa considerare nel contratto di un conto deposito?

Di fronte ad un contratto bisogna considerare i seguenti elementi:

  • il tasso di interesse annuo lordo
  • il criterio di calcolo degli interessi
  • le spese da sostenete per l’apertura e la chiusura del conto, per i rendiconto, per l’imposta di bollo, per i versamenti e per i prelievi
  • la valuta di accredito e la data disponibilità sul conto deposito dei bonifici in ingresso.
  • la valuta di accredito e la data disponibilità sul conto deposito degli assegni della banca e degli assegni di altre banche
  • la valuta di accredito sul conto di appoggio dei bonifici in uscita.
  • la valuta di addebito sul conto deposito dei bonifici in uscita.

In rete è possibile trovare molte offerte di conti deposito, liberi o vincolati. Vanno sicuramente messi a confronto per scegliere quello più adatto alle proprie caratteristiche.

Fra i conti deposito ve ne sono comunque alcuni più scelti di altri e sono i seguenti:

  • Eurodeposit di PrivatBank
  • CheBanca – Conto Deposito di CheBanca!
  • ContosuIBL di IBL Banca
  • Conto arancio di ING Direct
  • Conto Webank di Webank
  • Deposito di PrivatBank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *