A cosa serve uno ionizzatore d’acqua

acqua

Gli ionizzatori di acqua sono elettrodomestici inventati già nel secolo scorso, che sono negli ultimi anni stanno riscuotendo il successo che meritano da decenni. Si tratta di apparecchiature che permettono di purificare e ionizzare l’acqua dell’acquedotto, producendo così una bevanda salutare, da utilizzare ogni giorno per l’alimentazione umana.

Come funziona uno ionizzatore d’acqua

Come si può leggere su www-ionizzatori-acqua.com, gli ionizzatori sono apparecchiature dal funzionamento abbastanza semplice. Come primo passaggio l’acqua che entra nello ionizzatore viene purificata da un filtro ai carboni attivi, che rimuove tutte le sostanze nocive disciolte nell’acqua e gli eventuali batteri. In seguito l’acqua entra in due diverse camere, dove sono immersi degli elettrodi, suddivise da una membrana permeabile. La membrana serve per rompere gli aggregati molecolari, dando vita a cluster di dimensioni contenute, più facili da assimilare da parte dell’organismo. Gli elettrodi invece estraggono dall’acqua gli ioni con segno opposto al loro. Rapidamente si ottiene una parte di acqua acida e una di acqua alcalina.

L’acqua acida

L’acqua acida non è adatta al consumo umano, in quanto potrebbe essere addirittura dannosa se ingerita. Nonostante questo ha una serie di importanti proprietà: si tratta infatti di una sostanza detergente e disinfettante. Quando lo ionizzatore produce acqua con Ph inferiore a 4, la si può utilizzare per la detersione delle ferite e come vero e proprio disinfettante. L’acqua con un ph acido più moderato si può usare per pulire la casa, per lavare l’automobile o anche per pulirsi il viso o le mani.

L’acqua ionizzata alcalina

L’acqua ionizzata alcalina è di fondamentale importanza per la nostra salute. Come prima cosa i Sali minerali in essa disciolti sono completamente scissi in ioni, cosa che ne permette un rapido assorbimento da parte del nostro organismo. Inoltre il consumo regolare di acqua a ph elevato permette di combattere l’acidosi tissutale. Si tratta di una problematica che affligge moltissime persone, causate da una dieta eccessivamente ricca di grassi saturi, di zuccheri semplici raffinati e di proteine di origine animale. Questo comportamento porta all’accumulo di grandi quantità di sostanze acide nell’organismo, con conseguente diffusione di malattie degenerative, come ad esempio l’artrite alle articolazioni.

Quanta acqua produce uno ionizzatore

Gli ionizzatori venduti e installati per le abitazioni ad uso domestico sono perfettamente in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia di 3-4 persone. Permettono infatti di produrre quotidianamente tutta l’acqua che la famiglia beve durante il giorno, e anche una buona quantità che può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *