Yoghurt golosi: fanno bene alla salute?

yoghurt

yoghurtSono uno degli spezzafame più ricercati, e in Italia ben 24 milioni di persone ne consumano in grande quantità: stiamo parlando dello yoghurt, alimento prezioso, ma anche nocivo per la salute. Ecco il perchè! Molti yoghurt sono assolutamente golosi, e ricchi di ingredienti che non andrebbero assunti.

Di fatto, è ormai considerato un alimento sepzzafame, ed è senza dubbio preferibile ad un sacchetto di patatine oppure a merendine ricche di grassi. Eppure, è bene consumarlo solo 2 volte alla settimana, ed è importante  scegliere solo quelli preparati con latte fresco e materie prime naturali (come i pistacchi, i chicchi di caffè, il succo di limone,…). Nel caso in cui si faccia attenzione agli ingredienti presenti al suo interno, infatti, c’è un grande rischio, ovvero quello di non mangiare uno yoghurt, ma un vero e proprio dessert industriale.

Tuttavia, lo yoghurt presenta anche alcuni punti deboli che è bene analizzare: innanzitutto, presenta poca frutta al suo interno. Ebbene si, in un vasetto da 125 gr sono contenuti solo 11 gr di frutta…una quantità insufficiente se si pensa che una semplice pesca (senza nocciolo) ne pesa ben 115!

Per aggirare l'”0stacolo” è bene assumere yoghurt bianco ed aggiungere della frutta fresca. Inoltre, al suo interno c’è un altro grande pericolo: la presenza dello zucchero. In molti vasetti, infatti, sono presenti saccarosio, fruttosio, zucchero d’uva e dolcificanti artificiali. Per questa ragione è bene leggere con attenzione l’etichetta, ed individuare gli yoghurt che abbiano al loro interno meno zucchero possibile.

Infine, un’ultima precauzione riguarda i coloranti: all’interno di molto yoghurt è presente la cocciniglia che nelle persone più delicate può provocare delle eruzioni cutanee. L’attenzione, quindi, premia anche il palato!

Quando si acquista uno yoghurt è bene fare attenzione agli ingredienti con cui vengono fatti, e all’eventuale presenza di zucchero e coloranti. Pronte per fare la spesa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *