Curiosità: cosa sono i numeri verdi e come funzionano

numeri verdi

Il numero verde è uno dei servizi di telefonia più utilizzati in assoluto sia da aziende che da enti pubblici. Si tratta di un servizio telefonico che consente a chi chiama di effettuare telefonate gratuite il cui costo è completamente a carico del destinatario. Il numero verde, come detto, è molto utilizzato dagli enti pubblici e dalle aziende perché rappresenta il modo più diretto che permette al cliente di contattare in caso di problemi o di eventuali domande, senza incorrere in alcun costo di chiamata. Negli ultimi anni al numero verde tradizionale si è aggiunto quello ricaricabile, di cui ne parleremo ampiamente più avanti, che è il numero verde anticipato dalla numerazione 800 su cui viene caricato anticipatamente il credito telefonico destinato ad esaurirsi in seguito alle varie chiamate ricevuta dall’azienda. In origine, questo particolare tipo di numero verde era prerogativa delle grandi aziende, ma man mano è stato allargato anche a quelle piccole e medie. In Italia questo particolare servizio telefonico è utilizzato dal 1986, prima con la numerazione fissa 1678 seguita da altre cinque cifre, poi con la numerazione 167 seguita da altre sei cifre e, infine, con l’attuale 800 che anticipa le sei cifre scelte dall’azienda o dall’ente che usufruisce del servizio. Il successo di questo tipo di servizio telefonico, guardandolo dal punto di vista delle aziende, è quello che per i cittadini è possibile inviare fax gratis online ad un numero 800 senza nessun tipo di problema in quanto sono abilitati a ricevere.


Numero verde, come funziona e come si attiva


Il numero verde, quindi, nasce con uno scopo ben preciso che risulta molto utile dal punto di vista funzionale, per tutte le parti che ne fanno uso. Non si tratta però di una linea telefonica indipendente in quanto la chiamata destinata ad un numero verde deve essere trasferita ad un numero tradizionale, che può essere fisso o mobile. In virtù di ciò, è chiaro che
attivare un numero verde non è molto difficile: bisogna semplicemente attivare il servizio sul proprio numero di telefono personale senza ricorrere all’uso di una linea esclusiva. Tale comodità permette di continuare ad utilizzare il proprio numero di telefono, fisso o mobile, anche per effettuare e ricevere chiamate dirette. L’attivazione del servizio è immediata e, in base alla modalità di pagamento che è stata scelta durante la procedura, è possibile effettuare il versamento con carta di credito, Paypal o con Bonifico Bancario. Naturalmente, per distingue le chiamate ricevute sul numero verde da quelle ricevute sul numero personale è necessario attivare un servizio gratuito che è il messaggio avviso di chiamata. A questa opzione, completamente gratuita per chi ne sceglie di attivare un numero verde, se ne aggiunge un’altra altrettanto gratuita che permette di visualizzare il numero di chi effettua la telefonata.


Il numero verde ricaricabile


Il numero verde ricaricabile, che si è aggiunto a quello tradizionale, funziona proprio come il servizio appena descritto con la sola differenza che è già insita nel nome: si tratta di un servizio ricaricabile che quindi non prevede costi di abbonamento e permette di ricevere telefonate finché non si esaurisce l’importo della ricarica. Anche in questo caso, l’attivazione prevede una semplice e chiara procedura on-line. Lo stesso discorso vale anche per le ricariche, che possono essere effettuate agevolmente nell’area personale del sito su cui è stata fatta l’attivazione telematica del servizio. Altrettanto semplice è gestire e controllare il proprio credito telefonico tenendo costantemente sotto controllo anche le chiamate ricevute sul proprio numero verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *