Smartphone di fascia alta: quale acquistare?

smartphone nuovo

I negozi di telefonia oggi possono offrire ai loro clienti una vasta gamma di prodotti; se si valutano esclusivamente i top di gamma, comunque ci si trova con almeno 5-8 dispositivi diversi, che si differenziano per il prezzo e per alcune dotazioni. Come si sceglie il miglior smartphone top di gamma? In molti casi conviene analizzare attentamente le caratteristiche di ogni dispositivo presente sul mercato.

L’offerta delle principali aziende produttrici

Tutte le più note case produttrici di smartphone offrono prodotti top di gamma, adatti ad accontentare anche lo smanettone più incallito. Se si analizza l’hardware di questi prodotti si possono notare similitudini molto forti: buona parte dei processori e delle schede video montante sugli smartphone top di gamma sono della stessa marca. In particolare, se si considerano i migliori prodotti disponibili sul mercato, praticamente tutti hanno lo stesso processore, o quanto meno un processore simile, magari leggermente più nuovo o più vecchio, a seconda dei casi. Da questo punto di vista la durata effettiva del dispositivo e la sua qualità intrinseca è paragonabile; difficilmente si riesce ad evidenziare un prodotto che si discosti in modo sensibile dagli altri, indipendentemente dal costo al pubblico del dispositivo.

L’uso dello smartphone

Quando si vanno invece ad osservare le singole dotazioni dei telefoni presenti sul mercato, allora qualche differenza la si può notare. In genere le case produttrici infatti tendono a concentrarsi su un particolare utilizzo del nuovo prodotto che desiderano lanciare sul mercato, in modo che spicchi sui concorrenti almeno per una motivazione. Per questo ci sono dispositivi top di gamma che consentono di fare fotografie di alta qualità, altri che possono montare periferiche esterne, altri ancora con display molto grandi e particolarmente nitidi. Da questo punto di vista anche se si può facilmente delineare una classifica degli smartphone, è importante notare che occorre anche essere consci di come si utilizzerà il dispositivo dopo averlo acquistato. Se ci serve un dispositivo per il lavoro, con cui rispondere alle emali e fare qualche video conferenza, il fatto che la fotocamera sia di alta qualità di interessa veramente poco, mentre sarà di fondamentale importanza avere a disposizione un display molto ampio. Per poter trovare il migliore smartphone occorre quindi prima di tutto valutare come useremo il nuovo dispositivo, in modo da trovare quello che meglio risponde alle nostre esigenze particolari, senza lasciarci allettare da funzionalità che in effetti non ci servono proprio a nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *