Che cosa è l’aerodinamica

Una delle differenze più evidenti tra solidi, liquidi e gas è la loro densità: quanti atomi di “sostanza” ci sono in uno spazio dato. I solidi e i liquidi sono molto più densi dei gas, e questo è ben comprensibile se avete mai provato a camminare in una piscina. Rispetto a camminare attraverso l’aria, è incredibilmente faticoso spingere il vostro corpo attraverso l’acqua. Dovete infatti letteralmente spingere via l’acqua che avete di fronte e, mentre andate avanti, l’acqua scivolerà intorno a voi nello spazio che avete appena lasciato. È molto più veloce nuotare attraverso l’acqua piuttosto che attraversarla, perché potete trasformare il vostro corpo in una forma più lunga e sottile che crea meno resistenza: insomma, scivolerete nell’acqua più dolcemente, “disturbandola” meno, e – poiché c’è meno resistenza – finirete con il muovervi più velocemente.

Muoversi attraverso l’aria è più o meno lo stesso. Come l’acqua, l’aria è un fluido e, in generale, la maggior parte dei fluidi si comporta allo stesso modo. Se volete accelerare velocemente in aria, farete meglio a occupare un veicolo lungo e sottile – qualcosa come un aereo o un treno – che crea il meno disturbo possibile: aerei e treni sono a forma di tubo esattamente per la stessa ragione per la quale nuotiamo orizzontalmente con i nostri corpi distesi in modo lungo e sottile.

Pensare a come muoversi attraverso un fluido in modo rapido ed efficace è davvero ciò che è in sintesi l’aerodinamica. Ad ogni modo, se volete una definizione più formale e scientifica, possiamo dire che l’aerodinamica è la scienza di come le cose si muovono attraverso l’aria… o di come l’aria si muove attorno alle cose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *