Vacanze in barca a vela ai caraibi

I Caraibi sono una delle destinazione più amate ed ambite dal turismo internazionale; spiagge da sogno, mare incontaminato, paradisi di rara bellezza, suggestive barriere coralline, sole tutto l’anno, atmosfere esotiche…I Caraibi sono un luogo magico ed incantato.

Un modo insolito per vivere e scoprire i Caraibi è quello di regalarsi un’emozionante vacanza in barca a vela.
Le vacanze in barca a vela ai Caraibi con la compagnia di uno skipper esperto, permettono di scoprire la selvaggia bellezza di queste meravigliose isole tropicali, site nel Mar Caraibico, tra l’Atlantico ed il Messico.

caraibi
Una crociera in barca a vela ai Caraibi dura, mediamente, dai 7 ai 14 giorni e può partire dalla Martinica in direzione dell’incredibile Arcipelago delle Grenadine.

Di solito, dopo aver raggiunto, con un volo intercontinentale, la Martinica si salpa a bordo di moderne imbarcazioni lunghe circa 15 metri, dotate di cabine con servizi ed ampi spazi per prendere il sole e rilassarsi. Veloci ed attrezzate permettono di navigare in tutta sicurezza anche nelle acque oceaniche.

Una volta partiti dalla Martinica – isola delle Antille bagnata dall’Oceano Atlantico e scoperta nel 1502 da Cristoforo Colombo -, si può fare rotta verso l’Isola vulcanica e montagnosa di Santa Lucia, facendo prima tappa alla vicina Marigot Bay, caratterizzata da una suggestiva vegetazione di mangrovie e palme.

Costeggiando la costa occidentale dell’Isola di Santa Lucia, si navigherà fino a raggiungere i suggestivi Pitons, i grandiosi coni vulcanici che svettano in tutta la loro bellezza verso un cielo incredibilmente azzurro. Fare snorkelling alle falde degli imponenti Pitons è un’esperienza indimenticabile.
Anche grazie a loro, Santa Lucia, ha la fama di essere una delle isole più romantiche dei Caraibi…

Altre tappe obbligate di una crociera in barca ai Caraibi è Saint Vincent, meravigliosa isola scoperta da Colombo nel 1498 ed l’incantevole baia di Wallilabou, famosa per essere stata set del fortunato film Pirati dei Caraibi.

Perla dell’arcipelago delle Grenadine è la pittoresca Bequia, abitata soprattutto da pescatori e circondata da acque cristalline.

barca a vela ai caraibi
Se le condizioni meteorologiche, vale la pena raggiungere la vicina isoletta di Mustique. Si tratta di atollo privato situato proprio dove il Mar dei Caraibi si congiunge con l’Oceano Atlantico. Come molte altre isole delle Piccole Antille, vanta un gran numero di barriere corallini ed è abitata da diverse tartarughe marine,

Superati i porti naturali di Tobago Cays, l’isola di Mayreau e l’esclusiva Petit Saint Vincent, si raggiunge la celebre Palm Island. Si tratta di una piccola e romanticissima isola privata perfetta per una notte a base di aragoste e Daiquiri, il classico drink a base di rhum bianco, lime e zucchero di canna.

Uno dei momenti più magici e suggestivi di una crociera in barca a vela è sicuramente la notte.
Al tramonto, si ormeggia la barca, si scende a terra e si scopre la vita caraibica concedendosi un aperitivo ed una cena tipica nei locali dell’isola.
Ricordiamo che ai Caraibi non viene praticata la navigazione notturna in barca a vela.
Chi è ha già vissuto l’esperienza di una vacanza in barca a vela, lo sa: l’acqua è un bene molto prezioso. Non va assolutamente sprecata.

Una crociera in barca a vela ai Caraibi non è solo una splendida occasione per scoprire, a prezzi tutto sommato accessibili, un vero e proprio angolo di paradiso. E’ anche l’occasione per avvicinarsi ad una cultura tanto affascinante quanto diversa dalla nostra, e di conoscere persone nuove.
Il periodo migliore per organizzare una vacanza in barca a vela ai Caraibi va dalla seconda metà di dicembre fino a fine aprile.
Provate ad immaginare che esperienza meravigliosa sarebbe trascorrere Natale e Capodanno in crociera ai Caraibi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *