Organizzare al meglio il capodanno

brindisi

Il Capodanno è una delle feste dell’anno più sentita e celebrata da tutti, anche da chi rinuncia alle vacanze di Ferragosto o ad altri tipi di festività. Per molte persone i festeggiamenti comportano trascorrere qualche giorno lontani dal tran tran quotidiano, tradizionalmente in montagna, per approfittare della neve e delle piste da sci. Negli ultimi anni la tradizione ha subito diversi strappi, fatti da chi ama il caldo e il sole e, anche a Capodanno, preferisce raggiungere mete lontane, per godersi le spiagge di località esotiche.

Decidere in anticipo

La prima questione di cui tenere conto per organizzare il soggiorno per il Capodanno riguarda le tempistiche: sono tantissime le persone che amano andar via dopo Natale, per qualche giorno in albergo o in una casa vacanze. Quindi è consigliabile cominciare le prenotazioni con grande anticipo, a volte già in primavera se si sceglie una meta molto ambita. Certo ci sono sempre le offerte last minute, ma spesso ci si deve accontentare dei posti rimasti, di quelli meno appetibili o meno richiesti. Se si ha già una chiara intenzione di voler partire per Capodanno ma non si ha una chiara idea di quante persone ci accompagneranno si può optare per l’affitto di un appartamento, sufficientemente ampio da ospitare diversi amici. In questo modo se saremo in una piccola compagnia staremo più larghi, senza però dover lasciare fuori i ritardatari, quelli che ci dicono di voler partire solo all’ultimo minuto. Nella prenotazione spesso è interessante anche valutare non solo il luogo del pernottamento, ma anche l’organizzazione della serata dell’ultimo dell’anno. Se si intende preparare una piccola festa in casa, ci si organizzerà all’ultimo minuto. Se invece si preferiscono le feste in discoteca o le cene in un grande ristorante, conviene prepararsi veramente con grande anticipo. Alcuni alberghi propongono soluzioni tutto compreso, con pernottamento, servizi aggiuntivi, cenone e così via.

I luoghi preferiti dagli italiani

Ognuno ha un luogo prediletto in cui trascorrere il capodanno, dipende molto dalle abitudini familiari o da ciò che si è fatto gli anni precedenti. Tra le mete preferite sicuramente il capodanno sulle Dolomiti è un po’ un sogno per tantissime persone, soprattutto per chi ama lo sci o anche per chi vive in un luogo in cui la neve non cade ogni anno. Le zone montuose interessanti in dicembre in Italia sono moltissime e diffuse in buona parte della penisola. Le zone notoriamente vocate all’ospitalità alpina sono in Trentino, valle d’Aosta o Lombardia. Ultimamente però anche in Abruzzo e in Emilia si moltiplicano le stazioni sciistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *