Instagram: i migliori hashtag dell’anno

hashtag

Gli hashtag sono delle semplici etichette, che si possono applicare al materiale pubblicato sui social network. In pratica ogni volta che si inserisce del nuovo materiale lo si può inserire in un “cassetto” etichettandolo con un titolo a propria scelta, preceduto dal cancelletto “#”. Perché farlo? La risposta è semplice, i social sono oggi tanto ampi da rendere difficile, per molte persone, trovare tutto ciò che più interessa. Per questo molti invece di leggere i post così come vengono loro presentati tendono a fare delle ricerche tematiche. Inserendo nella ricerca un hashtag si otterranno solo i post che trattano di quell’argomento, rendendo la lettura molto più rapida e semplice.

Gli hashtag su instagram

Anche su instagram è possibile inserire delle etichette su ogni immagine che si decide di pubblicare. Come abbiamo appena detto, l’etichetta serve per rendere più facilmente reperibile il materiale pubblicato; quindi è importante inserire degli hashtag che diano alle immagini un valore aggiunto. Esistono vari metodi per scegliere le etichette che consentono di rendere più efficace l’utilizzo di questo tipo di strumento, il primo dei quali consiste nel ricercare quelli più utilizzati del momento. In ogni periodo infatti ci sono diversi hashtag particolarmente di successo, che tutti amano e usano in modo regolare. Un esempio è sono gli hash tag selfie o food: da diverso tempo sono tra i più diffusi tra tutti gli utenti di instagram. Ce ne sono poi alcuni specifici di particolari periodi dell’anno, come ad esempio le stagioni, le vacanze estive, Natale e così via.

Una sola etichetta? Meglio di no

Una volta compresi quali siano gli hashtag più utilizzati del momento avremo trovato sicuramente uno di essi perfetto per essere correlato alla nostra nuova fotografia. Ora però è importante rendere ancora più unica la nostra immagine, o rischiamo che si perda in una miriade di altre. Visto che è etichettata solo con un hashtag molto diffuso, si trova in un “cassetto” che conta una quantità incredibile di altre immagini. Sta a noi cercare altre etichette che la definiscano in modo migliore. Generalmente gli utenti di instagram tendono ad aggiungere un certo numero di etichette alle immagini, di solito almeno 3-5; questo le inserisce in cartelle sufficientemente ampie ma non immense. Inoltre consente di caratterizzare in modo corretto le foto evitando di renderle banali.

Perché utilizzare gli hashtag

Queste etichette servono per facilitare la ricerca delle nostre fotografie da parte degli altri utenti del social. Stiamo parlando quindi di una strategia per fare in modo che un numero sempre crescente di persone possa avervi accesso, aumentando così, con il tempo, anche i like all’immagine o, magari, anche i followers al nostro profilo social. Avere molti seguaci è una delle principali motivazioni per cui si sfruttano queste strategie, soprattutto nel caso in cui si intenda rendere il proprio profilo di successo. Se non si sfruttano strategie di questo genere le uniche persone che vedranno le nostre immagini sono i nostri diretti conoscenti, salvo magari qualche loro amico. Il successo invece viene da una cerchia molto più ampia ed articolata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi