Come funziona il lifting con gli ultrasuoni

woman-659350_960_720Si chiama Ultherapy una delle ultime frontiere nella medicina estetica “soft”, che è in grado di utilizzare una speciale sonda che emette ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, a sua volta in grado stimolare la produzione di collagene e provocare un effetto lifting che
perdura nel tempo.

Dunque, non più bisturi & co: per poter ottenere ottimi risultati sul fronte estetico, sarà sufficiente infatti cercare di approcciare con positiivtà a questa nuova tecnica, ed evitare così qualsiasi pregiudizio legato alle modalità più tradizionali.

L’Ultherapy è inoltre utile per poter raggiungere tre diverse profondità, arrivando allo strato muscolare che prima poteva essere trattato solo chirurgicamente. Pertanto, un valore aggiunto inestimabile per poter evitare il ricorso alla chirurgia estetica, e arricchire la medicina estetica di soluzioni più soft.

Ultherapy può ad esempio essere utilizzata per poter risollevare la zona delle sopracciglia, il sottomento, il collo e ringiovanire il décolleté. È la soluzione ideale per chi non se la sente di ricorrere al bisturi o per potenziare i risultati di un intervento.

Naturalmente, guai attendere risultati tangibili immediatamente dopo un’unica applicazione. I risultati veri e propri sono visibili dopo 2-3 mesi, quando il vecchio collagene viene sostituito dal nuovo e durano per circa un anno, poi è consigliabile effettuare un richiamo. Una seduta può durare tra i 30 e i 60 minuti a seconda delle zone da trattare e, per tutto il viso, costa circa 3000 euro. Un prezzo che, tutto sommato, potrebbe controbilanciare abbondantemente il vantaggio di non doversi sottoporre a terapie più invasive e, in fin dei conti, similmente costose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *