Contratto di affitto: 5 consigli da prendere in considerazione prima di firmare

firma contratto

Si sa, la prudenza non è mai troppa, soprattutto se abbiamo di fronte una persona che non conosciamo, è bene valutare ogni punto con ponderazione e cognizione di causa per non incorrere in probabili truffe.

 

 

Se stai cercando casa, ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione prima di firmare un contratto di affitto. Ci sono a tal riguardo, 5 cose che bisogna prestare attenzione fin da subito con il proprietario in maniera tale da non incorrere in spiacevoli situazioni in futuro.

Meglio affidarsi ad un’agenzia la quale ti saprà tutelare da truffe e quant’altro, perché una volta firmato il contratto di locazione, automaticamente sarà attivo  a tutti gli effetti, per cui è meglio prevenire che curare!

 

Detto questo, passiamo ora ad alcuni consigli in merito.

 

Cosa bisogna sapere prima di procedere con la firma?

 

La prima cosa che bisogna fare è controllare lo stato dell’abitazione. Sembra una cosa banale, ma in realtà non lo è affatto. Forse non lo sai, ma il maggior numero di incidenti si verificano proprio in casa. E’ sempre buona norma dunque, controllare dettagliatamente la sicurezza di ogni stanza. Non ci deve essere nessun sistema pericolante e oltretutto l’impianto elettrico deve essere a norma di legge.

 

Nel prezzo di locazione che hai concordato insieme al proprietario assicurati che non ci siano delle spese aggiuntive. Chiarisci fin da subito se nel contratto di affitto sono incluse anche le spese di riscaldamento, luce, gas ecc…Queste informazioni sono davvero molto importanti in modo tale che tu possa vivere serenamente nella tua nuova abitazione e d’altro canto mantenere rapporti pacifici con il proprietario di casa.

 

Un altro fattore di cui tenere conto è il seguente: indaga se ci sono eventuali problemi ipotecari o pignoramenti. Per fare questo basta recarti presso il Comune di appartenenza e chiedi informazioni in agenzia o all’Ufficio dei Registri Immobiliari.

 

Mai pagare il canone in anticipo se ancora non hai firmato il contratto. Soltanto dopo aver concordato ogni minimo particolare e letto attentamente tutte le clausole allora puoi procedere con il pagamento dello stesso.

Se nel caso dovessi lasciare una caparra, assicurati che il proprietario specifichi quando e perché hai lasciato il denaro e quali possono essere le conseguenze qualora tu abbandonassi la casa.

 

Un ultimo consiglio è, non fermarti mai a guardare la prima abitazione, ma fai altre ricerche prima di prendere la decisione finale. Soltanto nel momento in cui farai un confronto tra le varie case, comprenderai al meglio quale scegliere tra le tante.

 

Ad ogni modo, affidandoti all’agenzia immobiliare Percassi, non correrai tutti questi rischi, e se hai bisogno di ulteriori consigli o maggiori informazioni, puoi sempre rivolgerti alla società in questione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *