Come scegliere un broker di qualità?

broker finanza

bisnessUna guida nella scelta di un buon broker per operare in modo efficiente e strategico nel trading on line deve essere costruita partendo da alcuni punti fondamentali. Vediamo quali sono.

Affidabilità: una piattaforma di qualità deve in primis garantire all’utente di operare in assoluta trasparenza. La sicurezza di effettuare transazioni senza rischi è uno dei primi elementi da considerare, avendo a che a fare con prelievi e depositi di soldi.

Convenienza: un broker di qualità offre un servizio gratuito senza applicare commissioni, guadagnando soltanto sullo spread, ovvero sulla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di una coppia di valute. Un broker conveniente applica spread bassi.
Un altro elemento che rappresenta la convenienza di un broker riguarda il bonus di benvenuto, anche se spesso soggetto ad alcune limitazioni.
Il bonus non è indicativo della qualità di un broker, ma è indubbio che operare sul mercato con un capitale maggiore offerto in omaggio sia conveniente.

Vi sono diverse tipologie di bonus forex. Alcuni offrono bonus di iscrizione solo all’apertura dell’account, previa verifica telefonica, si riceve denaro gratis sul proprio conto di trading.
Un’altra tipologia di bonus è legata al deposito, ovvero quanto più si deposita tanto più si incassa. Il primo tipo di bonus è di circa 10/20 euro, il successivo può anche essere di qualche migliaio di euro.

Facilità di utilizzo: un broker semplice da utilizzare garantisce al trader di fare operazioni in modo rapido e senza intoppi. L’usabilità è un concetto imprescindibile per un utente, a maggior ragione se privo di grande esperienza.
Effetto leva: è l’altro requisito che va considerato al momento della scelta di un broker, perché permette di aumentare notevolmente i propri profitti. Per questa ragione si deve verificare che vi sia un effetto leva alto, in media compreso fra 200 e 400.
Lingua italiana: generalmente i migliori broker Forex autorizzati dispongono anche di una versione italiana. Fare trading nel Forex con un broker in lingua inglese non è una cosa semplicissima per chi non mastica la lingua in modo fluente. Si deve considerare, infatti, che il supporto offerto dall’help desk potrebbe correre sul filo del telefono, dove non è affatto semplice comprendere e sostenere una conversazione. Se invece si conosce la lingua inglese, si può anche tradare con broker stranieri, ma non prima di essersi sincerati di un requisito essenziale: che il broker abbia la necessaria autorizzazione per operare.

Se non conosci la lingua inglese, utilizza Forex broker italiani. Non importa se la sede legale e/o operativa sia in Italia o in altro paese europeo, indispensabile è che risieda nell’Unione Europea. E se vuoi sapere quali, Clicca qui per i broker consigliati.

La formazione nel trading

Un trader professionista deve entrare nel vivo del mercato, approfondirne gli aspetti, studiare, riflettere, analizzare i dati, seguire webinar ed investire pianificando le proprie strategie, che vanno accuratamente sperimentate per raggiungere i propri obiettivi.

La domanda da porsi è se veramente si conosce il mercato e i termini che lo riguardano. E’ importante, ad esempio, riconoscere definizioni come stop loss, currency, effetto leva, trend etc…
E’ fondamentale tenersi aggiornati e studiare se si vuole fare trading seriamente e guadagnare. Non è sufficiente infatti concentrarsi soltanto sulla ricerca del broker di qualità per avere dei risultati.

Ma da dove iniziare se si è principianti? La formazione è indispensabile se si è alle prime armi e in rete ci sono tante risorse e tanti “luoghi” dove fare formazione. Ecco da dove iniziare:

Siti e forum di nicchia: iscriviti sui forum di nicchia e partecipa alle discussioni, prendi nota di siti autorevoli da cui prendere informazioni; registrati e segui webinar, tutorial, guide, offerte dai siti specifici. La formazione è essenziale ad una seria attività Forex on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *