Novità su aumento capitale MPS

denaro portafoglio

denaro portafoglioAltre novità su una delle operazioni finanziarie più attese della stagione, l’aumento di capitale di Monte dei Paschi di Siena. L’amministratore delegato Morelli scommette infatti sul tempo e punta a realizzare l’operazione sul capitale e il deconsolidamento delle sofferenze entro la fine dell’anno.

L’aumento di capitale sarà, come già detto a luglio dal precedente AD Fabrizio Viola, di 5 miliardi di euro e sarà articolato su 3 possibili direttive, per cui il Consiglio di amministrazione avrà flessibilità: una parte al servizio di una potenziale offerta volontaria sul debito subordinato da fare prima dell’aumento, una componente riservata ad anchor investor e una parte riservata agli attuali azionisti. Non ci sarà però diritto di opzione trattabile in Borsa, ma solo una prelazione.

Il prezzo dell’operazione verrà determinato con bookbuilding, come in una IPO, e l’operazione durerà una decina di giorni. L’idea di Morelli è di partire attorno ai primi sette-otto giorni di dicembre, subito dopo il referendum costituzionale. La conversione del debito subordinato, che interessa gli obbligazionisti, verrà offerta a tutti i possessori, anche retail; potrà partire solo dopo il via libera dell’Assemblea del 24 novembre al piano e avrà una durata di una decina di giorni.

L’aumento è assistito da un preunderwriting agreement con primarie istituzioni finanziarie, curato dagli advisor JP Morgan e Mediobanca, valido fino al 31 dicembre di quest’anno. Sarà contestuale al deconsolidamento delle sofferenze di 27,6 miliardi che saranno cedute al 33 per cento del valore lordo (9,1 miliardi di euro su 27,6 miliardi di euro). La parte junior del veicolo verrà conferita agli attuali soci MPS, quelle mezzanine ad Atlante, ma non ci saranno warrant a favore del Fondo come invece previsto a luglio. In ultimo è stato deliberato un raggruppamento di azioni con rapporto 1:100.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *