La scadenza delle opzioni binarie

trend

trendLa scadenza delle opzioni binarie è un aspetto importante nelle operazioni con le opzioni binarie perché prevedere l’andamento di un mercato entro una certa scadenza non è semplice.
Il movimento del prezzo di un asset in un arco di tempo può essere osservato ogni minuto o nel range di un’ora, dipende dalle intenzioni del trader che vuole analizzare le oscillazioni di un titolo per poter effettuare delle previsioni sul loro trend.

Le opzioni binarie sono uno strumento molto efficace per fare trading, ma il guadagno dipende da come lo utilizziamo in tutti i suoi aspetti, compresa la scadenza! Oltre a scegliere un asset, fare previsioni sul trend di mercato, si deve impostare anche la scadenza giusta dell’opzione.

Nel trading di opzioni binarie si deve tener conto anche di come scegliere le scadenze perché da loro dipende il potenziale aumento dei profitti che si possono ottenere nel trading di opzioni binarie.

Quali tipo di scadenze possiamo impostare nelle opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono innegabilmente uno strumento molto remunerativo, perché consentono guadagni anche molto elevati se sappiamo usarli bene. Oltre ai rendimenti elevati, le opzioni digitali consentono una grande flessibilità proprio grazie alla possibilità di impostare scadenze anche a 60 secondi. La volatilità di alcuni mercati e la scadenza anche di pochi secondi sono un ottimo binomio per tradare e fare investimenti di breve periodo che possano dare dei profitti. Se il mercato cambia rapidamente, poter aprire posizioni con scadenza breve aumenta le opportunità di guadagno.

Impostare una scadenza dipende da come stiamo utilizzando le opzioni binarie, non c’è una regola fissa e ognuno può preferire una scadenza piuttosto che un’altra. Le operazioni digitali sono anche usate per limitare eventuali rischi della perdita di capitale, pertanto in questo caso si dovrà impostare la scadenza con un tempo adeguato a quello dell’operazione.

Per comprendere come impostare le scadenze e come utilizzarle al meglio a seconda del tipo di operazione, vi consigliamo la lettura di questa guida disponibile nella pagina web http://www.opzionibinariee.eu/guida/scadenze-opzioni-binarie.php.

Scadenze e obiettivi del trader

Il trader che utilizza le opzioni binarie per ottenere un guadagno, usa le scadenze con un altro obiettivo e sceglie senza dubbio le scadenze più brevi, di un minuto (opzioni a 60 secondi), oppure a 15 minuti, cercando di adeguarsi alla rapidità del movimento dei mercati.

Le opzioni a 60 secondi danno l’opportunità di muoversi alla stessa velocità del mercato che può cambiare da un momento all’altro, e se si intercetta un andamento favorevole, e si possono guadagnare più soldi, le scadenze a breve raggio sono ideali.

Il vantaggio delle opzioni 60 secondi risiede nella possibilità di ottenere dei guadagni molto alti, pari all’80%- 85%, ed in tempi molto brevi. I trader più esperti possono arrivare a guadagnare anche molti soldi con queste opzioni.

D’altro canto, però, questo genere di investimenti comporta inevitabilmente anche un alto rischio, per la durata ridotta del trading e per la volatilità del trend di mercato che presenta rischi e probabilità di perdita. Quindi il consiglio è quello di non utilizzare le scadenze troppo brevi se non si ha esperienza e se non si possiede una solida strategia di trading.

Nel caso in cui invece si usano le opzioni per fare degli investimenti, è meglio optare per le scadenze più lunghe.

Il trader deve saper scegliere le scadenze in modo ottimale adeguate all’obiettivo che si è prefissato e al tipo di opzioni binarie.

3 tipi di scadenze

Esistono tre tipi di scadenze e sono le seguenti:

1. Scadenze brevi, di un arco di tempo compreso tra 1 minuto e 5 minuti.
2. Scadenze lunghe, di un arco di tempo compreso tra 2 ore e 24 ore.
3. Scadenze medie, di un arco di tempo compreso tra 5 minuti e 1 o 2 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *