Vendita di farmaci online: è boom

compresse

Una recente indagine condotta dall’Agenzia italiana del farmaco ha rivelato un trend in ascesa per quanto riguarda l’acquisto di farmaci online in Italia.

Questo sondaggio fa parte di un più ampio progetto europeo chiamato Fakeshare, nato per contrastare la vendita di farmaci illegali all’interno del web. ll campione preso in considerazione per lo svolgimento di questa indagine è di 1000 utenti con la caratteristica di essere persone che navigano sul web più di una volta alla settimana.

Da questo campione viene fuori che un quarto di essi ha dichiarato di aver acquistato almeno una volta dei medicinali tramite internet; il 75% degli intervistati ha detto di essere al corrente della possibilità di acquistare online prodotti farmaceutici e quasi la metà si è dichiarata favorevole all’acquisto di questi prodotti online.

La seconda parte del sondaggio era rivolta al tipo di farmaci solitamente acquistati online: i più ricercati, con poca sorpresa, sono i prodotti che aiutano a dimagrire, seguiti da altri tipi di prodotti come quelli contro i dolori cronici e quello contro l’influenza. Secondo questo sondaggio però, i prodotti per migliorare le prestazioni sessuali maschili hanno riscontrato pochi acquisti, anche se c’è da tenere in considerazione che questo numero potrebbe in realtà essere molto più alto, vista la possibile vergogna o imbarazzo che potrebbe portare a non dichiarare di aver fatto uso di questi prodotti.

L’Agenzia italiana del farmaco sottolinea inoltre come numerosi prodotti in vendita online non sono legali, e alcuni addirittura potrebbero essere dannosi per la salute a causa della loro composizione, mentre invece altri non hanno alcun principio attivo all’interno e sebbene non arrechino danni non sortiscono nemmeno alcun effetto di quelli pubblicizzati.

Con questo non significa che acquistare online è sempre una fregatura, basta scegliere portali affidabili, meglio se italiani e non conosciuti tramite social network, per non incorrere nel rischio di acquistare prodotti non legali o dannosi. Per i più diffidenti poi c’è sempre la possibilità di andare nella propria farmacia di fiducia, o cercando tra le migliori farmacie della zona tramite portali come http://www.farmacie-online.com/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *