6,7 milioni di prenotazioni per Meizu MX4 Pro

Meizu-MX4Pro

Durante il mese di novembre è stato presentato il Meizu MX Pro, un dispositivo appartenente alla fascia alta della società cinese che non è ancora disponibile in commercio. Tutti gli appassionati di tecnologia non hanno nessuna voglia di farsi scappare questo gioiellino e le prenotazioni ad oggi ammontano a 6,7 milioni.
A questo punto viene da chiedersi: Tutte le prenotazioni saranno degli acquisti ufficiali? Non stiamo parlando di pre ordini ma di alternative significative che potrebbero portare queste persone all’acquisto ufficiali. I dati confermano che tantissime persone sono interessate a comprare il prodotto e la conferma è arrivata in due settimane.
La versione Pro rispetto alla precedente che cosa propone? Sicuramente si fa notare rispetto alla versione classica, grazie allo schermo e al processore. La caratteristica più suggestiva è quella di un lettore di impronte digitali integrato sul tasto home, proprio come avviene per Apple. In Cina verrà commercializzato ad un prezzo di 400 dollari, per il momento non si hanno notizie ufficiali sull’arrivo in Europa e ovviamente su quale sarà l’aumento per i nostri mercati.
Le caratteristiche tecniche nel dettaglio:
• Schermo: 5,5” QHD (2.560 x 1.536 pixel)
• CPU: Exynos 5430 octa-core
• RAM: 3 GB
• Memoria interna: 16 / 32 / 64 GB
• Fotocamera posteriore: 20,7 megapixel
• Fotocamera frontale: 5 megapixel
• Batteria: 3.350 mAh
• OS: Android KitKat con Flyme 4
Molti lo considerano un ibrido a metà strada tra iPhone e Galaxy , di certo la presenza di Retina Sound, caratteristica in grado di riprodurre audio a ben 123 db per trasformare lo smartphone in uno stereo portatile.
Secondo alcune caratteristiche il prezzo di 400 euro sarà per la versione di 64 Gb, mentre la versione più economica da 16 Gb sarà disponibile a 325 euro. Ovviamente parliamo di valori in euro ma dedicati al mercato cinese. Battaglia tra Meiuzu e Oneplus? Non ci resta che attendere i risultati ufficiali e vedere chi vincerà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *