Telefoni rigenerati: non sono tutti uguali

smartphone samsung

L’offerta degli smartphone rigenerati è in regolare aumento, anche grazie al fatto che molte persone tendono a sostituire il dispositivo di utilizzo quotidiano con grande frequenza. Molti italiani cambino lo smartphone in media ogni 12-18 mesi, restituendo al negozio in cui acquistano il nuovo modello, quello vecchio ancora perfettamente utilizzabile. Questi prodotti possono avere una seconda vita molto lunga, basta rigenerarli. Non tutti i prodotti rigenerati sono però uguali tra loro, cosa che si nota anche dal prezzo: alcuni costano anche fino al 30-40% in meno rispetto al modello nuovo, altri invece permettono di ottenere uno sconto inferiore, di circa il 10-15%.

Il grado di usura

Per poter distinguere tra i diversi prodotti offerti dal mercato degli smartphone rigenerati è importante conoscere i cosiddetti gradi di usura. Il grado A è quello che indica i prodotti di qualità superiore. Stiamo parlando di smartphone in perfetto stato di conservazione, che non mostrano alcun tipo di segno di usura. Gli smartphone rigenerati di grado B hanno qualche minimo segno di usura, mentre quelli di grado C possono mostrare segni evidenti, come ad esempio qualche graffio sulla scocca, o segni di scolorimento sul retro della copertura. Chiaramente l’appartenenza ad una o all’altra delle suddette classi influisce ampiamente sul prezzo finale del prodotto: gli smartphone rigenerati di grado A sono i più costosi. Si deve però considerare che segni di usura assenti possono indicare un telefono che è stato semplicemente esposto in una vetrina di un centro commerciale, o del quale il primo proprietario si è sbarazzato in fretta, praticamente senza utilizzarlo.

L’offerta di telefoni rigenerati

Ma quali sono i modelli di smartphone che possiamo trovare nel mercato dei prodotti rigenerati? In teoria qualsiasi modello può essere reperibile come rigenerato, a patto di non desiderare il modello uscito la scorsa settimana: serve un certo periodo prima che i dispositivi siano pronti per una seconda vita, indicativamente qualche mese. Oltre a questo solo una certa percentuale di smartphone, considerando ogni modello, rientra tra quelli rigenerati. Quindi va da sé che quelli più facili da trovare sono anche i più venduti, come ad esempio https://www.secondlifephone.it/acquista-online/apple/iphone-7-plus/ o tutti i modelli di iPhone o di telefoni top di gamma, ossia gli smartphone più diffusi. I telefoni rigenerati non sono paragonabili a quelli usati, prima di tutto perché sono muniti di garanzia; inoltre prima di essere commercializzati nuovamente vengono igienizzati, testati e verificati, sostituendo le componenti esauste o danneggiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *