Quali caratteristiche valutare prima di acquistare un tablet

caratteristiche tablet

Quando si sta per acquistare un nuovo tablet bisogna tener ben presente che non si tratta di un notebook e che non potrà mai sostituire quest’ultimo, tuttavia ci sono alcuni consigli su come scegliere un tablet, che possono essere molto utili per fare una scelta consapevole e mirata.

La scelta del tablet dipende molto dal tipo di esigenze e dalle applicazioni che solitamente si usano, senza scendere troppo in tecnicismi, possiamo dire che le caratteristiche che maggiormente si guardano sono il sistema operativo, le dimensioni del display, la connettività e lo spazio.

Per quanto riguarda il sistema operativo, quelli attualmente in circolazione sono Android, iOS e Windows Mobile, tutti molto validi, con pro e contro, la scelta può essere ritenuta personale.

Un’altra caratteristica da tener conto prima dell’acquisto è la dimensione del display e la risoluzione del pannello, le dimensioni vanno da una diagonale che va dai 7 ai 10 pollici, scegliere quello che si preferisce a seconda dell’utilizzo.

La connettività è importante, ci sono alcuni modelli di tablet che hanno, oltre alla connessione Wifi, anche quella del cellulare, quindi 3G/4G/LTE.

Nel caso di tablet con sola connessione WiFi si deve tener presente che c’è un limite di utilizzo, nel caso non ci siano connessioni Wifi disponibili non è possibile navigare, mentre se il dispositivo è dotato di 3G, sarà possibile accedere ad internet da ogni luogo e in ogni momento.

Importante è anche lo storage messo a disposizione per archiviare i file, attualmente, non deve essere inferiore a 8GB, per un uso moderato si consiglia almeno un 16 GB, inoltre, ricordiamo che è possibile espandere la memoria con una MicroSD fino a 128 GB a seconda del modello.

Se si ha intenzione di utilizzare il tablet per la semplice navigazione, per i social network e per consultare le mail, basta una memoria di 8GB, se invece, si pensa di dover installare più applicazioni e di salvare una quantità elevata di file, meglio optare per un dispositivo con almeno 16/32 GB di storage interno, ancor meglio se c’è la possibilità di espandere.

Ci sono anche tablet che non permettono l’utilizzo di memorie esterne, per cui bisogna ragionare bene su che utilizzo si deve fare e valutare anche se vengono offerti servizi di cloud per poter salvare file direttamente online, così nel caso di memoria insufficiente, si potrà spostare tutto e liberarla. Ricordiamo che una memoria piena potrebbe rallentare il dispositivo e comprometterne il funzionamento.

Meta Description: Alcuni consigli su quali caratteristiche valutare e prendere in considerazione prima di acquistare un tablet per le proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *