Come muoversi a Barcellona

torre-agbar

Barcellona è una grande città, che offre siti di interesse praticamente in ogni quartiere. Non si può pensare di visitare questa città spagnola senza spostarsi, e anche molto. Non sempre è comodo noleggiare una vettura, anche perché spesso non si ha il desiderio di guidare nel traffico, soprattutto quando si è in ferie. Ci sono però molteplici alternative.

I taxi

Si può tranquillamente visitare tutta Barcellona utilizzando il taxi; contrariamente a quanto avviene in Italia, questi mezzi in Spagna sono particolarmente economici, e hanno il vantaggio di portarci proprio dove vogliamo andare, senza bisogno di cercare l’itinerario sulla mappa o online. Se si viaggia in gruppo però il taxi è poco pratico, lo stesso dicasi se si vuole cercare di limitare i costi della permanenza in città.

I mezzi pubblici

I mezzi di trasporto a Barcellona sono molteplici; le diverse linee di mezzi pubblici comprendono Tram, autobus, metropolitana e treno. Il treno è leggermente costoso, mentre gli altri mezzi hanno un prezzo abbordabile. Per contenere la spesa è disponibile una pratica tessera di abbonamento, che dà diritto ad utilizzare in modo illimitato i mezzi disponibili in città, per un periodo di tempo circoscritto, a scelta da 2 a 5 giorni. Questo abbonamento permette anche di utilizzare i mezzi che dall’aeroporto arrivano fino in città, cosa molto pratica per i turisti.

Le card

Oltre alla tessera per i mezzi pubblici chi arriva a Barcellona può sfruttare diverse card, che riuniscono i biglietti alla gran parte delle attrazioni disponibili, o anche solo degli sconti interessanti. In genere conviene prenotare queste tessere online, perché si possono ottenere ulteriori sconti e perché non si devono fare code di alcun genere. Alcune di queste tessere danno la priorità anche all’entrata delle attrazioni, se andate a Barcellona in estate questa caratteristica è di primaria importanza.

La bicicletta

Barcellona è una città con un clima spesso caldo e soleggiato; se andate in città in un periodo non eccessivamente afoso potete anche goderne tutte le bellezze noleggiando una bicicletta. Certo, questo mezzo di trasporto è riservato a chi ama la vita all’aria aperta e lo sport, ma è anche una buona alternativa da scegliere per un singolo pomeriggio, magari per una passeggiata in riva al mare.

Il bus turistico

Come avviene in tutte le città europee, anche a Barcellona sono disponibili i classici bus turistici a due piani, che permettono di fare un tour completo di tutta la città. Sono pratici soprattutto il primo giorno: imparerete rapidamente ad orientarvi e a capire dove sono le principali attrazioni, da visitare poi nei giorni successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *