Home Computer Sega Mega Drive Mini, regalo di Natale ideale per i nostalgici?

Sega Mega Drive Mini, regalo di Natale ideale per i nostalgici?

Insomma, dopo quasi due decenni da quando Sega ha scelto di uscire ufficialmente dal mercato della produzione di console, è un piacere vedere l’azienda giapponese far rivivere la sua più amata macchina a 16 bit. Tuttavia, in realtà, non è la prima volta che Sega ha ceduto il suo marchio a un Mega Drive Mini con giochi preinstallati, ma questi erano piuttosto una varietà economica e poco soddisfacente dei propri fasti, prodotti da un partner terzo.

Cos’è il Sega Mega Drive Mini

Oggi, invece, Sega Mega Drive Mini si propone con un vestito tutto nuovo, a prezzo molto ridotto (lo stesso della console Mini SNES e con una produzione completamente interna che ha permesso di realizzare un eccellente lavoro di riproduzione fedele della console, sulla base del suo iconico modello 1, tranne per il fatto che le sue dimensioni sono il 55% di quelle originali, in modo da poterlo tenere in una sola mano.

Proprio come le altre mini-console, il Mega Drive Mini si collega con cavi HDMI e USB a cavi micro-USB. Inoltre, sono incluse due joypad di controllo, con cavi piuttosto lunghi che ti permetteranno di giocare comodamente seduto sul divano con un compagno di avventure.

Detto ciò, come molti altri esperimenti in questo frangente, riteniamo che la proposta del Sega Mega Drive Mini sia il top per alimentare il proprio fattore nostalgico, in quanto la maggior parte delle persone ricorderà le ore di divertimento trascorse con questa console. Per gli altri, è molto difficile pensare che si possano replicare le stesse giornate di svago, considerata la varietà qualitativa che la concorrenza può proporre (ma a prezzi ben più elevati).

I giochi del Sega Mega Drive Mini

In aggiunta a quanto sopra, però, non possiamo non porre l’attenzione sul fatto che il Mega Drive Mini dispone di quella che è la più grande collezione di giochi da una mini console fino ad oggi. Il lavoro di emulazione è stato gestito alla grande, replicando 40 giochi classici in esecuzione, con le stesse funzionalità che probabilmente i più “grandi” ricorderanno. Come bonus, però, Sega Mega Drive Mini ha anche portato in dote un paio di vecchie gemme arcade, come il classico puzzle Tetris e l’hardcore shoot-’em-up Darius, portando a 42 il totale dei giochi disponibili.

Tra i titoli che probabilmente faranno stropicciare gli occhi ai più, Street Fighter II, Castlevania: The New Generation, e anche Castle of Illusion e World of Illusion con licenza Disney, e ancora Streets of Rage 2, Comix Zone e, naturalmente, la mascotte blu di Sega, Sonic the Hedgehog.

Certo, non tutti questi giochi sono invecchiati bene. Ma, in fondo, non si possono pretendere miracoli da un piccolo gioiello dell’evoluzione videoludica, che ora ci viene riproposto in una versione tutta nuova!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here